Il Conta NERAZZURRI ! ! ! !

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi29
mod_vvisit_counterIeri10
mod_vvisit_counterQuesta Settimana29
mod_vvisit_counterLa Scorsa Settimana73
mod_vvisit_counterQuesto Mese173
mod_vvisit_counterLo Scorso Mese328
mod_vvisit_counterTutti i Giorni99637
facchettipiccolo.jpg

Centro Di Coordinamento

Scritto da Manuel Manotti

» Centro Coordinamento Inter Club - CCIC

PDFStampaE-mail

 

 

"FONDARE UN INTER CLUB SIGNIFICA SOSTENERE LA SQUADRA, SEMPRE E OVUNQUE"

Il Centro Coordinamento Inter Club è un'organizzazione che raggruppa tutti i tifosi nerazzurri. Nato alla fine degli anni 50 con Angelo Moratti ed Helenio Herrera trovò la sua prima ubicazione in via Pantano ed il suo primo dirigente in Giangermano Giuliani.

INTER CLUB: LE VERE ORIGINI

L'Inter, già alla fine degli anni 50, era seguita da un numero considerevole di tifosi. L'amore per i colori sociali non sfuggì al presidente Angelo Moratti che, pensando di costituire un organismo che raggruppasse tutti i tifosi nerazzurri, accennò l'idea ai collaboratori e a Helenio Herrera, che aveva già vissuto l'esperienza dell'associazionismo con il Barcellona. Indisse un incontro con alcuni tifosi qualificati e con il "vecchio saggio" Maurizio Migliori, che si occupava, primo nella storia del calcio italiano, del servizio stadio e dell'attivissima conduzione del gruppo denominato "I Moschettieri" ed esaminò la possibilità di raggrupparli in club; pose così le basi di quello che sarebbe stato il primo Centro Coordinamento di club operante in Italia.
Il F.C. Internazionale di Milano, questo il nome del primo Inter Club, ricco di tifosi sparsi in tutta Italia, in Europa e nel mondo, si prefiggeva di organizzare queste forze sane ed entusiaste per supportare i colori della "squadra" con ogni forma e mezzo e per rappresentare un decisivo elemento di sostegno nel raggiungimento di future vittoriose affermazioni. Da ciò scaturì l'iniziativa di creare e potenziare ovunque possibile gli Inter club che, composti da super tifosi nerazzurri, costituivano la forza vera, pura e leale, per la tutela, la difesa e la custodia dei valori sportivi e morali del F.C. Internazionale.
I trionfi euromondiali contribuirono a far lievitare sempre più le affiliazioni, la bandiera nerazzurra sventolava in ogni angolo della penisola e in Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cecoslovacchia, Congo, Francia, Germania, Inghilterra, Jugoslavia, Malta, Marocco, Olanda, Portogallo, Senegal, Spagna, Stati Uniti, Svizzera ed Ungheria

IL MESSAGGIO AI SOCI DEL PRESIDENTE MORATTI

"La possibilità di comunicare direttamente non è solo una necessità, ma un diritto delle parti. I tifosi e l'Inter devono essere in sintonia, scambiarsi idee, opinioni e programmi. Gli Inter Club devono ampliarsi e crescere di dimensione e numero, con facilità, senza ostacoli burocratici e regole vecchie a difesa di inutili privilegi.
La passione e la generosità dei tifosi che vogliono far parte degli Inter Club deve essere capita, accolta ed esaltata nella speranza che la squadra contribuisca a rendere felici tutti gli interisti. Grazie!"


Massimo Moratti, Presidente F.C. Internazionale

CENTRO COORDINAMENTO NAZIONALE: COME E DOVE

Centro Coordinamento Nazionale Inter Club (CCIC)
Ufficio adibito al coordinamento della tifoseria organizzata

Sede uffici:
c/o Stadio G. Meazza Via Piccolomini, 5 20151 Milano
tel.: 02 48.777.666.8
fax: 02 40.07.13.29
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Orari uffici:
Da Lunedi a Venerdì
9,00 - 13,00 / 14,00 - 18,00 (Fino alle 13 durante le partite in casa del Milan) - Ricordiamo che l'accesso agli uffici avviene esclusivamente dall'ingresso 14

Contatti:
Coordinatori Regionali